Thomson Reuters Informativa sulla privacy

中文    Nederlands    English    Français    Deutsch    日本語    한국어    Português    Русский    Español    Türk   

Data di entrata in vigore: 25 maggio 2018

Thomson Reuters attribuisce grande importanza alla privacy e alla fiducia dei propri utenti. La presente Informativa illustra le modalità con cui le società del gruppo Thomson Reuters ("Thomson Reuters", "noi", "ci" o "nostro") raccolgono, trattano, archiviano e proteggono le informazioni personali riguardanti gli utenti nell'ambito dei servizi da noi forniti. Essa fornisce altresì informazioni sui diritti degli utenti e su come questi possono contattarci per qualsiasi domanda sulle nostre pratiche in materia di trattamento delle informazioni personali. 

La presente Informativa trova applicazione nei confronti di chiunque utilizzi uno qualsiasi dei nostri siti web, delle nostre applicazioni – comprese le applicazioni mobili ("app") – e dei nostri prodotti, software o servizi per i quali sia presente un collegamento ipertestuale alla presente Informativa (qui di seguito denominati, collettivamente, i nostri "Servizi").

L'Informativa non si applica in linea di massima alle persone le cui informazioni personali costituiscono parte integrante dei contenuti inclusi nei nostri prodotti. Maggiori informazioni in merito sono disponibili qui

Thomson Reuters fornisce soluzioni informative per i professionisti e i nostri Servizi in genere non sono destinati ai minori.

A seconda del Servizio, è possibile che si rimandi a informative sulla privacy diverse o aggiuntive, oppure ad avvisi in virtù di interazioni specifiche degli utenti con Thomson Reuters o per evidenziare le modalità di trattamento dei dati personali nell'ambito di determinati Servizi. In tali casi sarà specificato con chiarezza a quali interazioni e Servizi si applica di volta in volta l'informativa in questione. Per esempio, nel caso in cui si utilizzi una nostra applicazione mobile, sarà fornito un avviso separato in relazione a uno specifico tipo di dati raccolti tramite l'app.

I nostri Servizi possono contenere collegamenti a siti web o applicazioni di terze parti. Non siamo responsabili per i contenuti o per la conformità alle disposizioni in materia di privacy dei siti web o delle applicazioni di terze parti. Per questi siti web e queste applicazioni spetta all'utente prendere visione delle rispettive informative sulla privacy e dei termini e condizioni applicati.

Privacy dei minori. In linea di principio i nostri Servizi non sono destinati ai minori. Nelle limitate circostanze in cui è possibile che raccogliamo e utilizziamo informazioni personali su minori, ad esempio per sviluppare una risorsa educativa, ci conformeremo alle linee guida e alle leggi vigenti del settore.

Thomson Reuters è un'azienda globale costituita da molteplici entità giuridiche.

Mentre per alcuni Servizi siamo noi a stabilire il modo in cui le informazioni personali saranno utilizzate nel contesto del Servizio in questione (nel qual caso Thomson Reuters agisce in qualità di titolare del trattamento delle informazioni personali), per altri Servizi ci limitiamo a utilizzare le informazioni personali secondo le istruzioni ricevute dai nostri clienti (in questo caso Thomson Reuters funge da responsabile del trattamento delle informazioni personali). Qui di seguito sono forniti maggiori dettagli sui casi in cui Thomson Reuters agisce in veste di titolare delle informazioni personali, insieme a informazioni su come contattarci.

Per ulteriori informazioni sui prodotti per i quali fungiamo da titolari delle informazioni personali, si prega di visitare il sito: https://www.thomsonreuters.com/content/dam/ewp-m/documents/thomsonreuters/en/pdf/fact-sheets/thomson-reuters-as-a-controller-of-personal-information-product-list.pdf. All'interno dello Spazio economico europeo, chi desideri contattare l'entità di Thomson Reuters che funge da titolare per il Servizio a cui si è interessati può contattare le società elencate qui di seguito.  In caso di dubbi sull'entità da contattare, oppure se si risiede in un Paese diverso, invitiamo a contattarci per ricevere maggiori informazioni.

Servizio di assistenza
Entità da contattare 
Indirizzo di contatto
Financial & Risk
Reuters Limited
All'attenzione di: Thomson Reuters Privacy Team, Legal Department, 30 South Colonnade-Canary Wharf, London E14 5EP, United Kingdom
Legal
Thomson Reuters (Professional) UK Limited
Tax & Accounting
Thomson Reuters (Professional) UK Limited

Ulteriori informazioni sui casi in cui agiamo in veste di responsabili del trattamento delle informazioni personali, come pure dettagli specifici su determinate attività aziendali, sono disponibili qui.

Raccogliamo dagli utenti informazioni personali che li riguardano nel contesto delle interazioni che essi hanno con noi, nonché da una serie di parti terze e altre fonti (quali, ad esempio, il datore di lavoro o l'abbonato che fornisce l'accesso ai nostri Servizi oppure, laddove consentito, fonti pubblicamente accessibili).

Otteniamo informazioni personali dagli utenti:

  • Attraverso le interazioni che essi hanno con noi e con i nostri Servizi, ad esempio quando acquistano o utilizzano i nostri Servizi, si registrano per un evento, richiedono informazioni o ci chiamano per ricevere assistenza (si prega di notare che potremmo registrare o monitorare le telefonate ricevute a fini di garanzia della qualità e della conformità)
  • Attraverso il loro sistema/dispositivo e l'utilizzo dei nostri Servizi. I nostri server, file log e le altre tecnologie raccolgono automaticamente informazioni relative al sistema/dispositivo e all'utilizzo per aiutarci ad amministrare, proteggere e migliorare i nostri Servizi, ad analizzare l'utilizzo e migliorare l'esperienza degli utenti
  • Attraverso i cookie e tecnologie analoghe incorporate nei nostri Servizi. Maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'utilizzo si trovano qui mentre informazioni relative alla pubblicità basata sugli interessi e alla pubblicità su dispositivi mobili sono consultabili qui.

Raccogliamo inoltre informazioni personali sugli utenti da terze parti quali:

  • La persona o le persone che forniscono l'accesso ai nostri Servizi (ad es. il datore di lavoro o un nostro abbonato), al fine di creare un account utente
  • Un'organizzazione di cui fanno parte laddove questa organizzazione fornisca loro l'accesso ai nostri Servizi (ad es. una biblioteca che fornisce l'accesso ad alcuni dei nostri Servizi quali i nostri prodotti di informazioni legali)
  • Partner e fornitori di servizi che collaborano con noi in relazione al Servizio di cui l'utente usufruisce
  • Fonti pubblicamente accessibili, quali siti web pubblici, database aperti di governi o altri dati di dominio pubblico, per aiutarci a mantenere l'accuratezza nonché per fornire e migliorare i Servizi  

Il tipo di informazioni personali da noi raccolte dipende dal tipo di interazione che si ha con noi e dai Servizi che si acquistano o si utilizzano.

In molti casi gli utenti possono scegliere se fornirci o meno le proprie informazioni personali. Se si nega il consenso è tuttavia possibile che alcune delle funzionalità dei Servizi non siano rese pienamente accessibili.

Le informazioni personali che raccogliamo consistono in:

  • Nome e dati di contatto, quali nome e cognome, indirizzo e-mail, indirizzo postale, numero di telefono e altri dati di contatto di questo genere
  • Credenziali dell'account, quali password e altre informazioni di sicurezza per l'autenticazione e l'accesso
  • Contenuti degli utenti, quali le comunicazioni e i file forniti nel contesto del proprio utilizzo dei Servizi
  • Informazioni di pagamento, quali il numero della carta di pagamento (carta di credito o di debito) e il codice di sicurezza associato al mezzo di pagamento quando si effettuano pagamenti
  • Informazioni sul dispositivo, quali l'indirizzo IP, la posizione o il fornitore del dispositivo utilizzato
  • Informazioni di utilizzo e cronologia di navigazione, quali informazioni sulle modalità di navigazione all'interno dei nostri Servizi, la cronologia di navigazione e gli elementi maggiormente utilizzati dei nostri Servizi
  • Dati sulla posizione, per i Servizi contenenti funzioni con capacità di localizzazione. Qualora sia necessario il consenso dell'utente per la raccolta di dati relativi alla posizione geografica, provvederemo a richiederlo separatamente
  • Dati demografici, quali il Paese di residenza e la lingua preferita
  • TVCC, se si fa visita o si partecipa a un evento Thomson Reuters

Questa sezione comprende informazioni dettagliate sugli scopi per i quali facciamo uso di informazioni personali, nonché sulle differenti basi giuridiche su cui si fonda il trattamento di tali informazioni. Utilizziamo le informazioni personali non soltanto per fornire e per migliorare i Servizi, ma anche per altri fini che rientrano nei nostri interessi legittimi, come pure per finalità relative alla conformità. Qui di seguito sono riportate maggiori informazioni.

Alcune leggi ci impongono di spiegare i motivi legittimi per i quali trattiamo le informazioni personali degli utenti. Il trattamento delle informazioni personali degli utenti da parte di Thomson Reuters si basa sul fatto che tale attività:

  • È necessaria per l'esecuzione di un contratto: ogni volta che stipuliamo un contratto con un utente, tratteremo le sue informazioni personali al fine di dare adempimento al contratto in questione (ovvero fornire all'utente i Servizi richiesti)
  • Rientra negli interessi legittimi della nostra azienda o di terze parti: maggiori dettagli su tali interessi legittimi sono forniti nel prosieguo (ad es. prestazione di Servizi che siamo tenuti a fornire all'utente in virtù di un contratto con una parte terza, quale il relativo datore di lavoro o un nostro abbonato)
  • Avviene previo consenso dell'utente: richiediamo tale consenso esclusivamente in relazione a utilizzi specifici delle informazioni personali nel caso in cui ne abbiamo bisogno e, in tal caso, provvediamo a ottenerlo separatamente specificando con chiarezza che stiamo chiedendo il consenso dell'utente
  • È necessaria per adempiere a un obbligo legale (ad es. per rispondere all'ordinanza di un tribunale o a un'autorità di regolamentazione)

Invitiamo a contattarci per ulteriori informazioni sulle basi giuridiche su cui fondiamo le nostre attività in relazione a qualsiasi caso specifico di trattamento delle informazioni personali.

Utilizziamo le informazioni personali per una serie di interessi legittimi, tra cui per fornire e migliorare i Servizi, per gestire le relazioni con gli utenti e con le nostre aziende, per finalità di marketing e per esercitare i nostri diritti e le nostre responsabilità. Tali interessi legittimi sono illustrati più nel dettaglio di seguito.

  • Per configurare e amministrare gli account utente, per fornire assistenza tecnica, servizio alla clientela e formazione, per verificare l'identità degli utenti e inviare loro informazioni importanti sull'account, sull'abbonamento e sul Servizio
  • Per gestire le nostre relazioni con gli utenti, con le nostre aziende o con i nostri fornitori terzi (ad es. per l'invio delle fatture)
  • Per offrire e proporre contenuti personalizzati come notizie, ricerche, report e informazioni economiche. Analizziamo il modo in cui gli utenti utilizzano i nostri Servizi per proporre ulteriori funzionalità o Servizi ai quali riteniamo possano essere interessati, nonché per rendere i nostri Servizi più semplici e intuitivi
  • Per personalizzare l'esperienza degli utenti con i nostri Servizi. Possiamo conservare le informazioni relative alla navigazione e all'utilizzo per migliorare la pertinenza delle ricerche effettuate nei nostri Servizi e utilizzare le conoscenze acquisite per fornire pubblicità mirate online sui nostri siti web e sulle app. Le scelte effettuate dall'utente in relazione alle attività di marketing sono spiegate qui. È talvolta possibile che le informazioni personali vengano condivise tra i nostri Servizi per consentirci di rendere più intuitivi tutti i Servizi che forniamo a un determinato utente (anziché richiedere più volte gli stessi dati al medesimo utente)
  • Per contattare gli utenti in relazione a inchieste o sondaggi, per condurre le inchieste o i sondaggi cui gli utenti hanno scelto di partecipare e per analizzare i dati raccolti per ricerche di mercato
  • Per visualizzare le informazioni che gli utenti scelgono di pubblicare, condividere, caricare o mettere a disposizione all'interno di chat room, servizi di messaggeria e forum di comunità ed eventi (incluso nei profili di tali comunità ed eventi) e per la collaborazione, il contatto con i colleghi, i giochi e gli scambi di informazioni ad essi connessi
  • Per fornire alle parti terze che hanno messo a disposizione dell'utente i nostri Servizi (ad es. datore di lavoro o nostro abbonato) informazioni sull'utilizzo che viene fatto dei Servizi
  • Per finalità di ricerca interna e di sviluppo e per migliorare, collaudare e potenziare le caratteristiche e le funzioni dei nostri Servizi
  • Per finalità di marketing nei limiti consentiti dalla legge
  • Per soddisfare i nostri requisiti di controllo interni ed esterni, inclusi i nostri obblighi in materia di sicurezza delle informazioni (e, nel caso in cui l'accesso ai nostri Servizi venga fornito all'utente dal proprio datore di lavoro o da un nostro abbonato, per soddisfare i requisiti di controllo interni ed esterni di questi ultimi)
  • Per far rispettare i nostri termini e le condizioni
  • Per proteggere i diritti, la privacy, la sicurezza, le reti, i sistemi e le proprietà di Thomson Reuters o quelli di altre persone
  • Per la prevenzione, rilevazione e investigazione di reati o di altre violazioni di leggi o requisiti e per la prevenzione delle perdite o frodi
  • Per ottemperare a richieste giudiziarie, delle forze dell'ordine nazionali, di enti di regolamentazione e di altri enti pubblici e governativi, incluso nei casi in cui tali enti siano al di fuori del Paese di residenza dell'utente
  • Per esercitare i nostri diritti, tutelarci da eventuali pretese e rispettare le leggi e le normative vigenti nei nostri confronti o nei confronti di terze parti con cui collaboriamo
  • Per partecipare a – o essere oggetto di – eventuali vendite, fusioni, acquisizioni, ristrutturazioni, joint venture, cessioni, trasferimenti o altri atti dispositivi di tutta o parte della nostra azienda, delle nostre risorse o del nostro capitale (ivi inclusi i casi legati al fallimento o ad analoghe procedure concorsuali)

Laddove facciamo affidamento sui nostri legittimi interessi come base giuridica per il trattamento delle informazioni personali dell'utente, provvediamo a trovare un punto di equilibrio tra tali interessi e gli interessi e i diritti e le liberà fondamentali dell'utente. Per maggiori informazioni su come tale conciliazione degli interessi è avvenuta, si prega di contattare il nostro team per la privacy (Privacy Team).  

Thomson Reuters offre comunicazioni di marketing e di eventi su varie piattaforme come e-mail, telefono, messaggi di testo, pubblicità per corrispondenza e online. Laddove richiesto dalla legge, chiederemo di acconsentire esplicitamente tramite opt-in alla ricezione di materiale pubblicitario da parte nostra. Se inviamo comunicazioni di marketing, includeremo le istruzioni per non riceverle più in futuro. 

Per noi è importante rispettare le preferenze di marketing espresse dagli utenti. Questi ultimi hanno il diritto di annullare la ricezione di comunicazioni di marketing diretto e di pubblicità mirate online.

Come annullare la ricezione di e-mail di marketing (opt-out)

Nei casi in cui inviamo e-mail di marketing, queste contengono opzioni per annullarne la ricezione utilizzabili direttamente all'interno dell'e-mail. Per aggiornare le proprie preferenze di marketing, l'utente può visitare il pertinente centro di preferenza per le e-mail, utilizzando un link che è generalmente incluso nelle e-mail che riceve da parte nostra. È possibile inoltre utilizzare anche la funzione "Contattaci" di un determinato Servizio, rivolgersi alla propria persona di contatto presso Thomson Reuters oppure contattare il nostro Privacy Team.

Anche se si sceglie di non ricevere più comunicazioni di marketing via e-mail, possiamo comunque continuare a inviare comunicazioni di servizio o informazioni importanti sulle transazioni effettuate in riferimento agli account e abbonamenti dell'utente (ad esempio al fine di fornire servizi di assistenza alla clientela).

Pubblicità basata sugli interessi (IBA)

La pubblicità basata sugli interessi (IBA) ci permette di fornire pubblicità mirate agli utenti dei nostri Servizi. L'IBA funziona mostrando le inserzioni pubblicitarie o inviando le e-mail di marketing in base al tipo di contenuti visitati o letti dagli utenti. Per esempio, navigando nei nostri Servizi, uno dei cookie situati nei dispositivi degli utenti sarà un cookie pubblicitario, cosicché potremo capire meglio il tipo di pagine o di contenuti interessanti per gli utenti. Le informazioni raccolte sui dispositivi ci permettono di raggruppare gli utenti per dispositivi che hanno mostrato interessi simili. Possiamo quindi visualizzare la pubblicità verso categorie di utenti con interessi comuni. Per ulteriori informazioni sull'IBA, visitare il sito: http://www.iab.net/public_policy/behavioral-advertisingprinciples.

Rifiutare l'IBA (opting out)

Se non si desidera più ricevere la pubblicità basata sugli interessi, ciò non implica che non si riceverà più pubblicità durante l'utilizzo dei nostri Servizi, ma solamente che non utilizzeremo più le informazioni personali degli utenti per l'IBA e che le pubblicità visualizzate non saranno personalizzate. È possibile effettuare le scelte per la pubblicità online all'indirizzo http://optout.aboutads.info oppure facendo clic sull'icona AdChoices su un'inserzione e seguendo quindi le istruzioni.  È inoltre possibile rinunciare a ricevere le inserzioni pubblicitarie basate sugli interessi tramite lo strumento opt out del Network Advertising Initiative (NAI) disponibile all'indirizzo http://www.networkadvertising.org/choices e nell'UE all'indirizzo http://www.youronlinechoices.com/. Se i cookie vengono cancellati, oppure si utilizza un dispositivo differente o si cambiano i browser web, potrebbe essere necessario effettuare nuovamente la rinuncia a ricevere la pubblicità.

Pubblicità su dispositivi mobili

I dispositivi mobili hanno un identificatore che concede alle società la possibilità di proporre inserzioni pubblicitarie mirate su un determinato dispositivo mobile. In molti casi, è possibile disattivare il tracciamento del dispositivo mobile o riconfigurare l'identificatore della pubblicità in qualsiasi momento all'interno delle proprie impostazioni di privacy del proprio dispositivo. Un altro strumento che è possibile utilizzare per controllare la pubblicità sul proprio dispositivo mobile è l'app AppChoices: http://youradchoices.com/appchoices. È possibile inoltre disattivare il tracciamento della posizione sul proprio dispositivo mobile Se gli utenti si avvalgono di questi due sistemi, non utilizzeremo più le informazioni raccolte dall'identificatore pubblicitario del loro dispositivo per scopi pubblicitari. Benché sia possibile che venga visualizzato ancora lo stesso numero di inserzioni pubblicitarie, queste potrebbero essere meno pertinenti in quanto non più basate sugli interessi dell'utente.  Qualora sia necessario il consenso dell'utente per raccogliere informazioni sulla sua posizione, provvederemo a farne debitamente richiesta. 

Condividiamo le informazioni personali all'interno del gruppo Thomson Reuters, con i nostri partner commerciali e con terze parti fornitrici di servizi, con la persona che fornisce all'utente l'accesso ai nostri Servizi (qualora non coincida con l'utente) e ai sensi di legge. I nostri partner fornitori di servizi non sono autorizzati a condividere né a utilizzare le informazioni personali che mettiamo a loro disposizione per finalità diverse dalla prestazione di servizi a nostro favore.

Condividiamo le informazioni degli utenti per i fini stabiliti nella presente Informativa e con le seguenti categorie di destinatari:

  • Le società del gruppo Thomson Reuters
  • La persona che fornisce all'utente l'accesso ai nostri Servizi (ad es. il datore di lavoro o un nostro abbonato)
  • I partner commerciali con i quali offriamo Servizi a marchio comune, contenuti, oppure ospitiamo eventi, conferenze e seminari
  • Terze parti che ci aiutano a fornire i Servizi o agiscono per nostro conto
  • Terze parti nei confronti delle quali siamo tenuti o autorizzati dalla legge a divulgare le informazioni personali degli utenti (ad es. enti governativi, forze di polizia, tribunali e altre autorità pubbliche)
  • Terze parti al fine di partecipare a – o essere oggetto di – eventuali vendite, fusioni, acquisizioni, ristrutturazioni, joint venture, cessioni, trasferimenti o altri atti dispositivi di tutta o parte della nostra azienda, delle nostre risorse o del nostro capitale (ivi inclusi i casi legati al fallimento o ad analoghe procedure concorsuali), nel qual caso possiamo divulgare i dati personali degli utenti ai potenziali acquirenti, venditori, consulenti o partner e tali dati possono costituire uno dei beni trasferiti nell'ambito di una vendita
  • Terze parti laddove ragionevolmente necessario per proteggere i nostri diritti, utenti, sistemi e Servizi (ad es. avvocato e professionisti in materia di sicurezza delle informazioni)
  • Qualsiasi persona con la quale un utente ci chiede di condividere informazioni (ad es. se l'utente carica informazioni in un forum pubblico queste saranno condivise pubblicamente)

Thomson Reuters è un'organizzazione globale e le informazioni personali degli utenti possono essere archiviate e trattate al di fuori del relativo Paese di origine, ivi inclusi Paesi che potrebbero non offrire lo stesso livello di protezione delle informazioni personali che caratterizza il Paese di origine dell'utente. Abbiamo pertanto implementato delle misure atte a garantire che, quando le informazioni personali di un utente vengono trasferite in un Paese estero, esse siano soggette ad adeguate garanzie in conformità alle leggi sulla protezione dei dati. Queste ultime comprendono non di rado tutele contrattuali. Per ottenere maggiori informazioni su tali garanzie e tutele (incluse, se del caso, delle copie) è possibile contattarci qui

Thomson Reuters è dotata di reti, database, server, sistemi, servizi di assistenza e helpdesk in tutto il mondo.  Collaboriamo con terze parti come servizi di host su cloud, fornitori e supporto tecnologico che sono situati in tutto il mondo per assistere le esigenze della nostra azienda, dei nostri dipendenti e dei clienti. Prendiamo i provvedimenti appropriati per garantire che le informazioni personali siano trattate, messe in sicurezza e trasferite conformemente alla legge in vigore. In alcuni casi, potremmo dover comunicare o trasferire le informazioni personali degli utenti all'interno di Thomson Reuters o a terze parti in aree al di fuori del Paese di origine degli utenti, incluso in Paesi dichiarati dalla Commissione europea come non idonei ad assicurare un livello adeguato di protezione dei dati.

Le aree in cui si trovano i destinatari di tali informazioni varieranno di volta in volta, ma comprendono gli Stati Uniti, l'Europa, il Canada, l'Asia (Australia e India incluse) e gli altri Paesi in cui Thomson Reuters è presente o ricorre ad appaltatori.  Fare clic per visualizzare un elenco delle sedi mondiali all'indirizzo https://www.thomsonreuters.com/en/locations.html.

Quando trasferiamo informazioni personali a livello internazionale, mettiamo in atto misure di salvaguardia in conformità alle leggi applicabili (inclusi gli articoli 44-50 del Regolamento generale sulla protezione dei dati dell'UE).  Se si desidera avere maggiori informazioni sulle nostre pratiche in materia di trasferimento dei dati e ricevere copie delle pertinenti misure di salvaguardia, contattare il nostro Privacy Team.

Thomson Reuters prende molto seriamente la sicurezza delle informazioni personali e utilizza procedure e tecnologie adeguate per proteggerle (tra cui garanzie amministrative, tecniche e fisiche) in base al livello di rischio e al servizio fornito.

Abbiamo istituito un team attivo a livello globale per la gestione dei rischi e la sicurezza delle informazioni (Information Security and Risk Management team). Guidato dal Responsabile del nostro Ufficio per la sicurezza delle informazioni, tale team ha il compito di implementare presso Thomson Reuters pratiche sicure in materia di trattamento dei dati.

Le nostre policy e procedure in materia di sicurezza delle informazioni sono strettamente in linea con i principi internazionali comunemente adottati e sono riesaminate regolarmente e aggiornate, se necessario, per rispondere al grado di sensibilità delle informazioni personali da noi trattate, alle nostre esigenze aziendali e ai cambiamenti nella tecnologia e nei requisiti normativi. Abbiamo implementato controlli appropriati della sicurezza delle informazioni.

Per maggiori informazioni sulle misure adottate per garantire che le nostre pratiche in materia di sicurezza delle informazioni siano conformi ai requisiti posti dal Regolamento generale sulla protezione dei dati dell'UE, si rimanda qui: https://www.thomsonreuters.com/content/dam/ewp-m/documents/thomsonreuters/en/pdf/faqs/thomson-reuters-and-the-gdpr.pdf

Conserviamo le informazioni personali in base al nostro piano programmato per la conservazione dei documenti aziendali. Qui di seguito sono fornite maggiori informazioni sui criteri utilizzati per determinare i periodi di conservazione dei dati.

Thomson Reuters dispone di un team per la gestione dei documenti e delle informazioni (Records and Information Management team) che lavora congiuntamente al nostro Privacy Team per implementare policy e norme riguardanti la conservazione delle informazioni personali. Abbiamo un piano programmato per la conservazione dei documenti aziendali basato su uno schema di classificazione secondo funzioni aziendali, categorie di documento e tipi di documento.

Il periodo di conservazione delle informazioni personali degli utenti viene determinato sulla base dei seguenti criteri:

  • Il periodo di tempo necessario per adempiere alle finalità per le quali le informazioni sono state raccolte
  • La data in cui l'utente o il relativo datore di lavoro (o un altro abbonato che fornisce all'utente l'accesso ai nostri Servizi) cessa di utilizzare i nostri Servizi
  • Il periodo di tempo per il quale la conservazione dei documenti risulta ragionevole al fine di dimostrare che abbiamo assolto ai nostri obblighi e doveri
  • Qualsiasi termine di prescrizione entro il quale potrebbero essere presentati dei reclami
  • Qualsiasi periodo di conservazione disposto dalla legge o raccomandato da autorità di regolamentazione e da ordini o associazioni professionali
  • L'esistenza di un qualsiasi procedimento pertinente

In virtù delle normative europee e di altre leggi, gli utenti possono avere il diritto di accedere alle informazioni personali che li riguardano e di chiederne la rettifica, la cancellazione o una limitazione del relativo utilizzo. Gli utenti possono anche avere il diritto di opporsi all'utilizzo delle proprie informazioni personali, di richiedere il trasferimento delle informazioni personali che ci hanno fornito e di revocare il consenso alla loro utilizzazione. Qui di seguito vengono fornite ulteriori informazioni su come gli utenti possono esercitare i propri diritti.

Rispettiamo i diritti di cui gli utenti dispongono in virtù delle leggi applicabili sulla protezione dei dati. Il diritto europeo prevede i diritti elencati di seguito; diritti analoghi possono essere concessi agli utenti anche dalle disposizioni legislative di altri Paesi.

  • Diritto di accesso dell'interessato: diritto dell'utente di presentare una richiesta scritta per avere dettagli sulle informazioni personali che lo riguardano e ottenere una copia di tali informazioni
  • Diritto di rettifica: diritto di ottenere la correzione o rimozione di dati personali inesatti
  • Diritto alla cancellazione ("diritto all'oblio"): diritto dell'utente di ottenere la cancellazione di determinate informazioni personali che lo riguardano
  • Diritto di limitazione del trattamento: diritto dell'utente di richiedere che le proprie informazioni personali siano utilizzate soltanto per fini limitati
  • Diritto di annullare la ricezione di materiale pubblicitario: l'utente può gestire le proprie preferenze di marketing utilizzando i collegamenti di cancellazione presenti nelle comunicazioni che gli inviamo oppure visitando il pertinente centro di preferenza
  • Diritto di opposizione: diritto dell'utente di opporsi al trattamento delle proprie informazioni personali, salvo nei casi in cui tale trattamento avvenga nel contesto dell'esecuzione di un compito di interesse pubblico oppure l'utente sia stato informato che tale trattamento è necessario per i nostri interessi legittimi o per quelli di una parte terza
  • Diritto alla portabilità dei dati: diritto dell'utente di richiedere che le informazioni personali che ci ha fornito siano trasmesse all'utente stesso o a una parte terza in un formato leggibile da dispositivo automatico
  • Diritto di revocare il consenso: diritto dell'utente di revocare il consenso al trattamento delle proprie informazioni personali dallo stesso eventualmente fornitoci in precedenza. La revoca del consenso non pregiudicherà in alcun modo la liceità dell'utilizzo delle informazioni personali da noi effettuato prima della revoca del consenso da parte dell'utente

I diritti di cui sopra non sono assoluti e non si applicano sempre in tutti i casi.

In risposta a un'eventuale richiesta, chiederemo se necessario all'utente di verificare la propria identità e di fornirci informazioni utili a comprendere meglio la natura della richiesta presentata. Qualora la richiesta dell'utente non venisse accolta, in parte o del tutto, provvederemo a illustrare le ragioni della nostra decisione.

Per esercitare i propri diritti, l'utente può visitare il seguente sito: http://thomsonreutersdsr.ethicspoint.com.

Prodotti giuridici di Public Records: per le richieste riguardanti PeopleMap, Public Records su Westlaw e CLEAR, visitare il seguente sito: https://legalsolutions.thomsonreuters.com/law-products/about/legal-notices/privacy/records?CID=TRSite.

 

Thomson Reuters e i nostri fornitori terzi configurano e utilizzano cookie e tecnologie simili, tra le altre cose, per archiviare e gestire le preferenze degli utenti, fornire pubblicità mirata, consentire contenuti e raccogliere dati analitici e sull'utilizzo. L'utilizzo di cookie e di altre tecnologie di tracciamento è una pratica comune nei siti web e nelle app mediante la quale vengono raccolte le informazioni sulle attività online degli utenti tramite applicazioni, siti web e altri servizi. Maggiori informazioni sul modo in cui utilizziamo i cookie e le tecnologie simili e su come si controllano e si gestiscono vengono indicate qui di seguito.

Che cosa è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene inserito nel computer o in un altro dispositivo e utilizzato per identificare l'utente o il dispositivo e per raccogliere informazioni. I cookie sono tipicamente assegnati a una categoria fra le seguenti quattro, secondo la loro funzione e finalità: cookie assolutamente necessari, cookie di performance, cookie funzionali e cookie per finalità di marketing.

Tipi di cookie e motivi di utilizzo

Cookie assolutamente necessari: sono essenziali per consentire all'utente la navigazione in un sito web e l'utilizzo delle relative funzionalità. Senza questi cookie, i Servizi richiesti, come l'aggiunta di articoli a un carrello di acquisti online, non possono essere forniti.

Cookie di performance: raccolgono informazioni sul modo in cui l'utente utilizza i nostri siti web. Le informazioni raccolte comprendono, ad esempio, i browser Internet e i sistemi operativi utilizzati, il nome di dominio del sito visitato precedentemente, il numero di visite, la durata media della visita e le pagine visualizzate. Questi cookie raccolgono informazioni soltanto in forma aggregata. I cookie di performance sono utilizzati per migliorare la facilità di utilizzo di un sito web e per arricchire l'esperienza dell'utente.

Cookie di funzionalità: consentono al sito web di ricordare le scelte effettuate dall'utente (come il relativo nome o ID utente, la lingua selezionata o l'area /la regione di appartenenza) e forniscono funzionalità avanzate e maggiormente personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare eventuali cambiamenti apportati alla dimensione del testo, ai caratteri e ad altri elementi personalizzabili delle pagine web. Possono anche essere utilizzati per fornire i Servizi richiesti, come la riproduzione di un video o il commento su un blog. Questi cookie non possono tracciare l'attività di navigazione dell'utente su altri siti web.

Cookie mirati e pubblicitari: tracciano le abitudini di navigazione e sono utilizzati per offrire pubblicità mirata in base agli interessi personali. Sono utilizzati anche per limitare il numero di volte che viene visualizzata un'inserzione e per misurare l'efficacia delle campagne pubblicitarie. Memorizzano le visite effettuate in un sito web e condividono queste informazioni con altre organizzazioni, come gli inserzionisti pubblicitari.

Gestire i cookie

Nelle impostazioni del proprio browser è possibile gestire i cookie dei siti web, ed è sempre possibile cambiare le scelte delle impostazioni accettando, rifiutando o cancellando i cookie. Se si sceglie di cambiare le proprie impostazioni, è possibile che alcune funzionalità non funzionino come previsto dai Servizi. Poiché le impostazioni variano leggermente tra i vari browser, per gestire i cookie occorre fare riferimento alle impostazioni pertinenti del proprio browser.

Sappiamo che l'utente potrebbe volere maggiori informazioni sui cookie, quindi indichiamo alcune risorse utili che forniscono informazioni più dettagliate sui tipi di cookie, sulle relative modalità di utilizzo e su come è possibile gestire le preferenze sui cookie: www.aboutcookies.org o www.allaboutcookies.org. Fare clic sui collegamenti seguenti per ottenere informazioni dettagliate su come disabilitare e cancellare i cookie in alcuni dei browser comunemente utilizzati:

Oltre ai cookie facciamo uso anche di una serie di altre tecnologie di tracciamento:

  • Oggetti condivisi locali/cookie flash: i cookie flash, definiti anche oggetti condivisi locali, sono concepiti per supportare i contenuti del browser supportati da Adobe® Flash. Di solito sono utilizzati per abilitare contenuti video e inserzioni pubblicitarie. Come gli altri cookie, archivieranno informazioni sui dispositivi dell'utente, alcune delle quali possono essere specifiche del contenuto Flash abilitato. I cookie Flash possono essere cancellati solamente in Adobe Flash piuttosto che tramite il browser. Potete consultare la seguente pagina Help per avere informazioni sulla gestione delle proprie impostazioni di privacy e sulla cancellazione di cookie Flash: http://www.macromedia.com/support/documentation/en/flashplayer/help/settings_manager.html.
  • Web beacon: le nostre pagine web possono contenere immagini elettroniche definite web beacon (o anche file gif a pixel singolo o immagini grafiche trasparenti) che utilizziamo tra le altre cose per agevolare la trasmissione di cookie sui nostri siti, contare gli utenti che li hanno visitati, fornire Servizi e analizzare l'efficacia delle nostre campagne promozionali. Possiamo anche includere web beacon nei nostri messaggi e-mail di marketing o nelle newsletter per capire se l'e-mail viene aperta o se i collegamenti vengono cliccati. I Web beacon vengono anche utilizzati per offrire agli utenti pubblicità mirata basata sui loro interessi
  • Server web e log di applicazioni: i nostri server raccolgono automaticamente alcune informazioni per aiutarci ad amministrare e proteggere i Servizi, analizzarne l'utilizzo e migliorare l'esperienza degli utenti. Le informazioni raccolte comprendono:
    • Indirizzi IP e tipo di browser
    • Informazioni sul dispositivo, tra cui gli identificatori di dispositivi unici (UDID), indirizzi MAC, identificatori per inserzionisti (IFA) e identificatori simili assegnati da noi o da altri operatori
    • Il sistema operativo del dispositivo e altri dettagli tecnici
    • La città, lo stato e il Paese da cui si accede al nostro sito web
    • Le pagine visitate e il contenuto visualizzato, archiviato e acquisito
    • Le informazioni o il testo inseriti
    • I collegamenti o i pulsanti cliccati
    • Gli URL visitati prima e dopo l'utilizzo dei nostri Servizi

Segnali "Non tenere traccia"

Alcuni browser trasmettono i segnali "Non tenere traccia" (DNT) ai siti web. A causa della mancanza di interpretazione comune nel settore sui segnali DNT, attualmente non alteriamo, cambiamo né rispondiamo alle richieste DNT o ai segnali di questi browser. Continueremo a monitorare l'attività del settore in questa area e, se del caso, valuteremo nuovamente le nostre pratiche DNT.

Connessione tramite i social network

Alcuni dei nostri Servizi possono includere funzionalità di social networking, come i pulsanti e i widget "Mi piace" di Facebook®, i pulsanti "Condividi" e mini-programmi interattivi. In aggiunta, è possibile scegliere di utilizzare il proprio login di social network, per esempio da Facebook o LinkedIn®, per accedere ad alcuni nostri Servizi. Se l'utente sceglie di connettersi utilizzando un social network o un servizio simile, possiamo ricevere e archiviare le informazioni di autenticazione dal servizio al fine di consentire l'accesso nonché altre informazioni che l'utente sceglie di condividere quando si connette con tali Servizi. Questi Servizi possono raccogliere informazioni come le pagine web visitate e gli indirizzi IP, e possono impostare i cookie in maniera tale da garantire il corretto funzionamento delle funzionalità. Non siamo responsabili per la sicurezza o la riservatezza delle informazioni raccolte da queste terze parti. L'utente deve riesaminare le policy o le informative sulla privacy in vigore per questi servizi di terze parti a cui si connette, che utilizza o a cui accede. Se non si desidera condividere le informazioni personali con gli account provider dei rispettivi social media, o con alti utenti del servizio di social media, non connettersi al proprio account di social media per i Servizi e non partecipare al social sharing nei Servizi.

La presente Informativa fa riferimento in linea di principio alle informazioni personali che raccogliamo sugli utenti in relazione ai Servizi nei casi in cui siamo noi a stabilire le modalità di trattamento delle informazioni in questione (Thomson Reuters in veste di titolare del trattamento). Tuttavia, facendo clic su "Per saperne di più", l'utente può ottenere maggiori informazioni su come trattiamo le informazioni personali che i nostri clienti immettono nei nostri Servizi e per le quali non è Thomson Reuters il responsabile delle decisioni (Thomson Reuters in veste di responsabile del trattamento).

Qualora sia necessario fornire all'utente informazioni supplementari sulle modalità di trattamento delle proprie informazioni personali in riferimento a determinati Servizi, provvederemo a fornire informative sulla privacy distinte o aggiuntive.

I fornitori di servizi professionali (ad es. consulenti finanziari, fiscali, legali o contabili) e altre parti terze hanno la facoltà di inserire informazioni personali riguardanti gli utenti per conto dei quali lavorano all'interno di Servizi da noi messi a disposizione e da noi gestiti per loro conto. Tali figure possono eventualmente fornire agli utenti le proprie informative sulla privacy. Tali informative devono essere richieste direttamente ai fornitori di servizi interessati e sono generalmente disponibili sui relativi siti web.

Utilizzo dei dati di dominio pubblico all'interno dei nostri Servizi

Un numero elevato di professionisti e terze parti si affida all'uso di informazioni di dominio pubblico per condurre ricerche (ad es. sulla giurisprudenza) o per adempiere ai propri obblighi di conformità (ad es. per effettuare controlli per la prevenzione del riciclaggio di denaro).

Per assisterli mettiamo a loro disposizione le informazioni ottenute da fonti pubblicamente accessibili quali siti web pubblici, database aperti di governi o altri dati di dominio pubblico (alcuni dei quali, ma non tutti, accessibili con un sistema di abbonamento a pagamento o paywall).

Prendiamo molto seriamente la responsabilità di tutelare la privacy e adottiamo una serie di misure volte a garantire che le informazioni personali siano trattate in modo proporzionato e nel rispetto delle leggi in materia di protezione dei dati.   

Laddove procediamo al trattamento di informazioni personali non sensibili in tali Servizi, ciò avviene di norma perché tale attività è nei nostri interessi legittimi o negli interessi legittimi di una parte terza. Nelle limitate circostanze in cui trattiamo informazioni personali sensibili, ciò avviene di norma laddove:

  • sia necessario per assolvere a obblighi che ci competono in virtù di norme del diritto del lavoro, della previdenza sociale e della protezione sociale;
  • tali informazioni personali siano state rese manifestamente pubbliche dalla persona a cui si riferiscono;
  • sia necessario per rivendicare, esercitare o tutelare diritti legali o nei casi in cui dei tribunali esercitino le proprie funzioni giurisdizionali;
  • tale trattamento sia necessario per motivi di interesse pubblico sostanziale in virtù della legge applicabile.

Adottiamo misure adeguate per proteggere le informazioni degli utenti nei casi in cui queste vengano trasferite in un Paese terzo, per metterle in sicurezza e per garantire che vengano conservate soltanto per un periodo di tempo ragionevole. 

Per qualsiasi ulteriore domanda sulle modalità di utilizzo delle informazioni personali nel contesto di uno specifico Servizio, si prega di contattare il nostro Privacy Team

Per offrire una contestualizzazione aggiuntiva in merito agli altri prodotti e servizi che offriamo, abbiamo riportato di seguito ulteriori informazioni riguardanti determinate pratiche adottate ai fini della protezione dei dati nelle nostre divisioni Financial & Risk, Legal e Tax & Accounting.

Prodotti e servizi di Financial & Risk

La nostra divisione globale Financial & Risk offre assistenza agli operatori del settore finanziario e ai professionisti in materia di conformità e gestione dei rischi con strumenti di efficienza e dati per valutare e migliorare la gestione dei rischi e della conformità, analizzare e accedere alle transazioni finanziarie, generare rendimenti più elevati e dar vita a infrastrutture aziendali affidabili ed efficienti. Oltre a trattare le informazioni personali inserite dai nostri clienti, tali Servizi forniranno anche informazioni di dominio pubblico sulle persone per assistere i clienti con attività di governance, risk management e compliance.

Per esempio, Financial & Risk offre un Servizio chiamato World-Check, che aiuta le istituzioni finanziarie, imprese, aziende che offrono servizi professionali, governi, forze dell'ordine nazionali, enti di regolamentazione e altri clienti di World-Check a eseguire controlli di due diligence e altre attività di screening nel rispetto dei loro obblighi giuridici e normativi, nonché procedure per la gestione del rischio effettuate nell'interesse pubblico. Per questo Servizio, Thomson Reuters può archiviare i dati personali immessi da un cliente, oltre a mettere a disposizione di tale cliente informazioni su persone per usi limitati a fini di conformità e altri interessi pubblici.  Per World-Check è presente una specifica informativa per la privacy, disponibile qui: https://risk.thomsonreuters.com/en/terms-of-business/world-check-privacy-statement.html.

Per avere maggiori informazioni su come le proprie informazioni personali sono trattate dal proprio istituto bancario, da una controparte o da professionisti finanziari o in materia di gestione dei rischi, contattate direttamente i soggetti interessati.

Prodotti e servizi di Legal

La nostra divisione globale Legal, che fornisce strumenti di ricerca, gestione d'impresa e analisi dell'efficienza per le professioni giudiziarie, tratta spesso le informazioni personali immesse dai nostri utenti nei Servizi. Per esempio, se uno studio legale si avvale dei nostri Servizi di gestione aziendale, tale studio potrà registrare informazioni personali quando utilizza i Servizi in questione e potrà chiederci di conservare tali informazioni o di accedervi per suo conto (ad es. per fornire assistenza per il software/Supporto). 

Tra i prodotti giuridici della divisione Legal di Thomson Records figurano la suite di prodotti CLEAR e i dati dei documenti pubblici presenti su Westlaw, compresi PeopleMap e Company Investigator. Si tratta di prodotti consistenti in dati aggregati di consumatori e aziende provenienti da enti governativi e rinomati fornitori privati di dati terzi. Tali prodotti sono disponibili esclusivamente ad aziende ed enti governativi debitamente autorizzati per i loro usi interni legittimi e nei limiti previsti dalle leggi applicabili. In aggiunta alla presente Informativa, nei confronti di tali prodotti si applica anche l'Informativa sulla privacy di Public Records, disponibile qui: https://legalsolutions.thomsonreuters.com/law-products/about/legal-notices/privacy/records?CID=TRSite.

Per avere maggiori informazioni su come le proprie informazioni personali sono trattate dai propri professionisti legali, contattare direttamente questi ultimi.

Thomson Reuters riconosce e rispetta il fatto che molti dei clienti e utenti dei Servizi della nostra divisione Legal (quali Westlaw e Practical Law) possano essere tenuti al rispetto di obblighi di deontologia professionale per proteggere le informazioni loro confidate dai rispettivi clienti. Nei casi in cui svolgiamo la funzione di fornitori del servizio per quanto concerne le informazioni personali o riservate che i nostri clienti o utenti immettono nei nostri Servizi di Legal, operiamo nei limiti consentiti dalla legge e non utilizziamo in alcun caso tali informazioni per scopi diversi dal fornire, amministrare e migliorare i nostri Servizi, fornire supporto agli utenti o adempiere ai nostri obblighi giuridici.

Prodotti e Servizi di Tax & Accounting

La nostra divisione globale Tax & Accounting fornisce strumenti di supporto per i professionisti che operano in ambito fiscale e contabile. In genere questi Servizi trattano informazioni personali per conto dei nostri clienti nel momento in cui questi utilizzano i nostri Servizi.  Possono essere incluse anche informazioni personali sensibili quali informazioni atte a determinare la razza, l'appartenenza etnica, l'orientamento sessuale e lo stato di salute di una persona. Per esempio, un commercialista che utilizzi il nostro software contabile e fiscale può utilizzarlo per trattare informazioni riguardanti degli individui e può chiederci di conservare o di accedere a tali informazioni per suo conto (ad es. quando forniamo assistenza per il software/Servizio).

Per saperne di più sulle informazioni personali conservate dal proprio commercialista o professionista fiscale, si prega di contattarli direttamente. 

Per eventuali domande, commenti, reclami o suggerimenti in merito alla protezione dei dati o alla presente Informativa, come pure per qualsiasi altra perplessità sulle nostre modalità di trattamento delle informazioni personali riguardanti gli utenti, è possibile contattare il nostro Privacy Team all'indirizzo e-mail privacy.enquiries@tr.com o scrivendo a Privacy Team, Thomson Reuters, 30 South Colonnade-Canary Wharf, London E14 5EP, United Kingdom.

Nel caso in cui non fossero soddisfatti della risposta ricevuta, invitiamo gli utenti a inoltrare il proprio quesito al responsabile della protezione dei dati inviando un'e-mail all'indirizzo dpprivacyofficer@tr.com oppure scrivendo a Data Protection Officer, Thomson Reuters, 30 South Colonnade-Canary Wharf, London E14 5EP, United Kingdom.

Inoltre, per localizzare uno degli uffici di Thomson Reuters si può visitare il sito https://www.thomsonreuters.com/en/locations.html.

Presentazione di un reclamo. Chiunque non sia soddisfatto delle modalità con cui Thomson Reuters gestisce le informazioni personali che lo riguardano può proporre reclamo a un'autorità di vigilanza della privacy. Nello Spazio economico europeo, l'autorità di vigilanza competente è quella del Paese o del territorio in cui:

  • Si risiede
  • Si lavora, oppure
  • È stata commessa la presunta violazione

Un elenco di autorità di regolamentazione nazionali sulla protezione dei dati nello Spazio economico europeo si trova qui: http://ec.europa.eu/justice/data-protection/bodies/authorities/index_en.htm.

La presente Informativa può essere soggetta a eventuali aggiornamenti. Qualsiasi futura modifica o integrazione sostanziale apportata alle modalità di trattamento delle informazioni personali così come descritte nella presente Informativa e che dovesse interessare gli utenti sarà loro comunicata attraverso un canale adeguato, ad esempio tramite la pubblicazione di un avviso in evidenza sul sito di un prodotto oppure tramite l'invio di un'apposita e-mail informativa.